Famiglia Conti Suman
di Cesana

Margherita Tosini, madre di Giustina e Teresa Trentin, nonna di Marco Antonio Suman.

(Olio su legno; dono di Nicolò Lachin a Camillo Suman, Padova, dicembre 1886).

Pietro Antonio Suman (1753), padre di
Marco Antonio Suman. Sposò il 20 ottobre 1774 Giustina Trentin (1758), che morì diciasettenne nel trentativo di dare alla luce una bimba al 5° mese di gravidanza, il 13 maggio 1775.
Il 16 agosto 1779 si risposò con la cognata Teresa Trentin (n. 1756), dalla quale ebbe 10 figli; Laura Maria (1781), Edvige Anna Maria (1783),Cunegonda Afra Maria (1785),Basilissa Laura Prassede (1786), Marc'Antonio (1787), Alcibiade Giovanni Maria (1790), Elena Celerina Elisabetta (1791)Pietro Giovanni Maria (1792), Eulalia Laura Maria (1793), Ferdinando (1801).
Nel 1789 acquistò un carato del feudo di Cesana (Feltre-Belluno) acquisendo il titolo di conte, trasmissibile in linea mascolina all'infinito; titolo riconosciuto con D.M. del 1883.

Teresa Trentin (Conselve, 1756) madre di Marco Antonio Suman, in un ritratto senile.

Marco Antonio Suman, (Conselve, 8/12/1787), musicista fin dall'infanzia, laureato in giurisprudenza nel 1810, sposò la contessina Laura Roberti di Bassano da cui ebbe un figlio, Pietro Tiberio (1816). Come la maggior parte dei nobili dell'epoca, fu condizionato dalle convenzioni sociali che gli permettevano di esercitare le proprie attività artistiche e professionali quasi esclusivamente nell'ambito familiare ed ecclesiastico. Morì a soli 29 anni a causa di "tisi nervosa", lasciando un bimbo di pochi mesi, che diventerà musicista e mecenate anch'egli.

 

Laura Roberti, figlia del Conte Roberti di Bassano (Vi), anch'essa eccellente pianista, rimasta vedova giovanissima con un figlio di pochi mesi, Pietro, si dimostrò di eccezionale tempra nel gestire da sola (non si risposò mai) l'ingente e difficile patrimonio del marito Marco Antonio e nell'educazione del piccolo Pietro, che incoraggiò sulla via dell'arte.

Pietro Tiberio Suman (Conselve, 23/11/1816) figlio di Marco Antonio Suman e Laura Roberti.

 

Figli di Pietro Suman e Marina Antonia Maria Caffo: Eugenio(1852), Camillo(1857), Marco (1851), Antonia (1855), Laura (1850)

Figli di Camillo Suman e Maria Parisi: (nell'ordine) Antonietta (1888), Marina(1884), Fides(1891), Mario (1889), Laura (1886), Anna (1887).

Villa Suman (Sarcedo- VI), 1887, lato Sud

Villa Suman (Sarcedo-VI), 1931, lato Nord

Nota: i dati contenuti in questo sito sono forniti dai diretti discendenti del conte Camillo Suman (Padova 1857/Sarcedo,1914). Chi fosse in grado di fornire informazioni e immagini aggiuntive, utili a completare queste pagine, e vivemente pregato di contattarci all'indirizzo: sopi@sopi.it

Grazie